Società consortile smaltimento PFU abilitata dal fondo ACI

Abilitati dal Fondo ACI

Gli operatori aderenti a RecuperPNEUS vantano una consolidata esperienza...

Smaltimento KM 0

Punto fondamentale di Recuperpneus è quello di perseguire la politica del km0...

Veloci e dinamici

Recuperpneus è una struttura giovane che fa della tecnologia il suo punto forte...

COME ASSOCIARSI!

Associarsi al consorzio di recuperatori RECUPERPNEUS è una opportunità importante. Solo insieme si può tracciare la strada di questa professione.

home-1

Il consorzio nasce per garantire il mantenimento sul territorio Nazionale di filiere, di raccolta indipendenti e capillari, in collaborazione con le imprese che storicamente hanno operato in questo settore, dotate di autorizzazioni rilasciate dall’agli enti nazionali preposti ed iscritte alle categorie di raccolta e trasporto…

DEMOLITORI PRODUTTORI E IMPORTATORI

Rapidità, rispetto della normativa ed eco-sostenibilità, sono le nostre priorità!

  • [17 marzo 2015]

    Gli pneumatici possono essere frantumati e successivamente sottoposti a processo di granulazione. I materiali prodotti dal processo di granulazione, possono avere dimensioni di circa 1-10 mm e trovano impiego nella realizzazione di piste di atletica, campi sportivi, nelle superfici anti-shock di parchi gioco e in particolare in tutte le superfici fisse, che richiedono qualità di drenaggio per conservare integra nel Continue Reading

  • [30 gennaio 2015]

    1 – Individuiamo e monitoriamo i luoghi in cui gli pneumatici vengono identificati come PFU: Autodemolitori – Autoriparatori – Gommisti – Stazioni di servizio. 2 – Garantiamo il ritiro gratuito dei PFU nel rispetto delle normative vigenti. 3 – Trasportiamo i PFU da avviare ai processi di trattamento, recupero e riciclaggio, secondo quanto previsto dal Decreto Ministeriale n.82 del 2011. 4 – Continue Reading

Come operiamo

E monitoriamo i luoghi in cui gli pneumatici vengono identificati come PFU: Autodemolitori - Autoriparatori - Gommisti - Stazioni di servizio.
il ritiro gratuito dei PFU nel rispetto delle normative vigenti.
i PFU da avviare ai processi di trattamento, recupero e riciclaggio, secondo quanto previsto dal Decreto Ministeriale n.82 del 2011.
il flusso dei PFU per assicurare una corretta rendicontazione e un servizio omogeneo e solerte su tutto il territorio nazionale.
il prodotto ottenuto dalla lavorazione degli PFU coerenti con l’eco sostenibilità e salvaguardia dell’ambiente.